Home Politica TRIA TRATTATO COME UN CRETINO MENTRE PARLA BORGHI GLI SPEGNE IL MICROFONO...

TRIA TRATTATO COME UN CRETINO MENTRE PARLA BORGHI GLI SPEGNE IL MICROFONO VIDEO NEL LINK

1

Le Commissioni Bilancio della Camera sulla nota di aggiornamento al Def si sono appena concluse ma Renato Brunetta continua a incalzare il ministro Tria. L’oggetto della discussione è lo spread: se la nota di aggiornamento- è il ragionamento-domanda di Brunetta – dovesse essere votata (forse giovedì) con uno spread a 400, potrebbe cambiare qualcosa nel testo del Def, che è stato redatto quando lo spread era circa a 200? Il ministro inizia a rispondere ma Claudio Borghi, presidente della Commissione, va in suo soccorso e spegne il microfono.

GIOVANNI TRIA E CLAUDIO BORGHI

Tria contrariato continua a parlare rivolto a Brunetta, ma non si riesce a sentire cosa dice. Episodio simile era accaduto al termine della conferenza stampa di presentazione del Def, a palazzo Chigi, quando era stata la portavoce di Salvini a strappare il ministro dalle domande dei giornalisti.

https://www.youtube.com/watch?v=7GPUAsryWmY

**SE TI PIACE IL NOSTRO SITO AIUTACI A TENERLO ONLINE DONACI ANCHE SOLO UN CAFFÉ**  http://paypal.me/politicaedintorni

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here